Benvenuti su RX Dental

Telefono: +39 3291516980

Attività radiodiagnostiche complementari

Attività radiodiagnostiche complementari

2 Dicembre 2019

Risultano ammesse, in attività radiodiagnostiche complementari, solo le pratiche che per la loro caratteristica di  poter costituire un valido ausilio diretto e immediato per lo specialista, presentino i requisiti funzionali e temporali di risultare «contestuali», «integrate» ed «indilazionabili»  rispetto allo svolgimento di specifici interventi di carattere strumentale propri della disciplina specialistica.

Si deve intendere a tal fine, secondo l’uso comune, per «contestuale» tutto quello che avviene nell’ambito della prestazione specialistica stessa e ad essa direttamente rapportabile.

La «contestualità» rispetto all’espletamento della procedura specialistica interessa pertanto sia l’ambito temporale in cui si sviluppa la prestazione strumentale, sia l’ambito funzionale direttamente riconducibile al soddisfacimento delle finalità della stessa prestazione.

Commenti

Nessun commento
Lascia un commento