Benvenuti su RX Dental

Telefono: +39 3291516980

Errori da artefatti metallici e scattering

Errori da artefatti metallici e scattering

28 Ottobre 2019

Far togliere al paziente la collanina, gli orecchini, il piercing ecc. non deve passare né come un’azione facoltativa né tantomeno legata a particolari interazioni fra il metallo e le radiazioni ionizzanti, confuso spesso con quello che accade in Risonanza Magnetica.

Gli oggetti metallici, nella radiologia tradizionale, risultano radio-opachi al fascio di radiazioni e di conseguenza vanno rimossi prima dell’erogazione radiogena, la presenza dei suddetti crea artefatti di trasporto che spesso si sovrappongono alle zone anatomiche impedendone la diagnosi certa.

Capita molto spesso che il paziente elenchi una serie di scuse più o meno plausibile sul perché non può togliere gli orecchini, tra cui:

“Sono tanti anni che non li tolgo”
“Si chiude il buco sul lobo”
“Se forzo si toglie il gel sulle unghie”
“Il mio ragazzo me li ha regalati e ha detto non toglierli mai”
“È un ricordo della mia povera nonna e non voglio perderli”

Nel corso della mia carriera ne ho sentite talmente tante che potrei continuare all’infinito, resta il fatto che bisogna, con maniere eleganti ma in modo deciso, convincerli a farlo.
Spesso si è costretti a ripetere l’esame per negligenza, a causa di collanine nascoste da indumenti a collo alto e puntualmente la frase esclamata dal paziente vedendo la radiografia è : “Mi sono dimenticato”.

Sono veramente poche le accortezze che permettono all’operatore di eseguire buone radiografie, bisogna solamente ricordarsi di ognuna di queste.

Articolo del Dottor Claudio Turchetta

Commenti

Nessun commento
Lascia un commento