Benvenuti su RX Dental

Telefono: +39 3291516980

“La partita di Tennis”

“La partita di Tennis”

25 Ottobre 2019

Da sempre nella mia fantasia ho immaginato lo scambio di informazioni cliniche e dei referti fra Odontoiatra e Medico Radiologo come una partita di tennis, ma non un’avvincente sfida tra Djokovic e Nadal bensì come due bravi “pallet tari” che posizionati a bordo campo si cambiano colpi privi di sostanza.

Il Radiologo nel corso degli anni ha abituato il Medico Odontoiatra a Referti riguardanti le Ortopanoramiche del tipo:

“Si invia allo specialista per le valutazioni del caso”

I motivi, svariati, scarsa formazione, scarso interesse per la branca odontoiatrica e soprattutto perché, diciamolo chiaramente, l’ha sempre ritenuta una Radiologia di “serie B”.

Pochi Medici Radiologi competenti a fronte di una richiesta di prestazioni di Radiologia Odontoiatrica in continuo aumento, erano gli anni ’80, hanno iniziato ad affacciarsi con competenza nei confronti del panorama di questa branca radiologica.

Dal canto suo anche l’Odontoiatra svolgeva il suo ruolo omettendo spesso la diagnosi clinica, oppure nella migliore delle ipotesi utilizzava la famosa dicitura “ricerca foci”.

Due branche specialistiche, vicine e complementari divise non da un muro bensì da una semplice rete a metà campo.

Finalmente nel corso degli anni qualcuno pian piano ha deciso di toglierla, Radiologi specializzati in Radiologia Odontoiatrica, di conseguenza Referti precisi e dettagliati, supporto tecnico e corsi di formazione e Consulenze Radiologiche online.

Dal canto loro gli Odontoiatri, bravi a completare le richieste mediche con corrette ed esaustive indicazioni cliniche, un giusto connubio per un fine comune, la salute del paziente.

Purtroppo c’è ancora molta strada da fare…

Articolo del Dottor Claudio Turchetta

Commenti

Nessun commento
Lascia un commento