Benvenuti su RX Dental

Telefono: +39 3291516980

Per una diagnosi strutturata e completa.

mobile logo

Per una diagnosi strutturata e completa.

28 Novembre 2019

Nel caso di utilizzo delle apparecchiature TC volumetriche «cone beam» in attività radiodiagnostiche complementari per lo svolgimento di  specifici interventi di carattere strumentale propri della disciplina specialistica del medico o dell’odontoiatra, non possono essere effettuati esami per  conto  di  altri  sanitari, pubblici o privati, ne’ essere redatti o rilasciati referti radiologici, in quanto  l’utilizzo di apparecchiature radiodiagnostiche in via complementare risulta essere ammesso limitatamente alle sole condizioni prescritte dal decreto legislativo n. 187/2000.

Pertanto, dovrebbero essere esclusi dalla possibilità di esecuzione in via complementare tutti gli accertamenti diagnostici svincolati da esigenze funzionali di ausilio per specifici interventi di carattere strumentale propri della disciplina specialistica; l’uso di tecnologie di supporti utilizzanti radiazioni ionizzanti risulta essere ammesso esclusivamente a condizione che siano soddisfatte tutte le previsioni fissate alla lettera b) dell’art.2 del  decreto legislativo n. 187/2000.

Commenti

Nessun commento
Lascia un commento